Erbe Selvatiche

 

Fuori c’è un leggera foschia, il cielo è grigio e nel giardino è rimasto qualche mucchietto bianco di neve. Il mio gatto osserva fuori dalla finestra i pettirossi, infreddoliti e panciuti dal gran freddo di questi giorni.

Eppure so, si sente nell’aria, che tutto questo silenzio dettato dal ghiaccio sta per finire. Lo si vede da piccole cose, impercettibili, fili d’erba verde che spuntano dagli strati di neve, le foglie nuove delle rose, qualche macchiolina di colore qua e là, gialla e violetta. Sono le prime, timide erbe selvatiche, ancora piccole e basse,  portatrici di un messaggio importante e mi piace pensare che non mi hanno colta impreparata.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Quest’anno la nuova collezione che ho preparato parla proprio di loro e a queste piccole e a volte insignificanti erbe è dedicata. Volevo che il messaggio che cerco di trasmettere con la mia sartoria naturale non fosse solamente indirizzato ai tessuti o al metodo di lavorazione, volevo lasciare, con questi vestiti, lo stesso messaggio che queste piccole e prime piantine lasciano a noi.

“La natura è ,estremamente giovane, bella, generosa. Essa riversa poesia e bellezza a tutti gli esseri viventi sulla terra, a tutte le piante, purché li si lasci crescere a loro agio.”
George Sand

Protagonista indiscusso è il lino lasciato al naturale, di varie qualità e grammature, al quale sono state aggiunte alcune minuziose stampe fatte a mano di fiori di tarassaco, rami di rosa canina e piante di festuca dei prati mosse dal vento e dal tepore del sole.

Una novità è l’abito Accabadora Selvatica, sia nella sua versione stampata con fiori di tarassaco, sia in quella in tinta unita. Un abito pensato proprio per la vita in campagna, per le giornate all’aria aperta, per un momento dedicato solamente a noi stesse, al sole sul viso, al vento che suona tra i rami degli alberi.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Ad Accabadora si aggiunge Botton D’Oro, uno dei nomi del ranuncolo dei prati, un abito comodo, versatile, pensato per tutti i giorni. Qui nella versione giallo senape.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Ma non voglio raccontarvi ogni abito, preferisco siate voi ad aggirarvi in mezzo a questi abiti/piante, ad osservarli e a scegliere il vostro, proprio come si fa in un campo di fiori in un’assolata domenica di aprile.

la nuova collezione è online

 

L’ultima cosa che voglio raccontarvi è che per impreziosire la collezione e poter raccontarla al meglio, mi sono affidata alla matita di un’illustratrice che ho conosciuto online e di cui apprezzo moltissimo il lavoro: Nadia Corfini .

Nadia ha creato un’illustrazione splendida che raffigura proprio l’essenza di Erbe Selvatiche, un racconto in immagini di ciò che ho pensato e creato.

cartolina l'Atelier sul Brenta

 

Non mi resta che lasciarvi sognare la primavera. Anche se non sembra è proprio lì, dietro l’angolo.